www.delfinoparlato.it



DELFINO PARLATO
Articoli dalla prima pagina



A PROPOSITO DI ECOPASS A MILANO... MA CHE BELLA SCOPERTA!!!

Ecopass a MilanoOggi a Milano abbiamo assistito all’ennesima 'bufala' nei confronti dei cittadini milanesi. Premesso che noi come tanti altri cittadini siamo contro lo smog e inquinamento atmosferico, la bella scoperta di oggi che è stata fatta a Milano è stata veramente unica. Oramai si è capito che la 'tassa' denominata ecopass è solo tale, interessa solo le casse del comune: non ha mai fatto il bene dei cittadini altro, che aria pulita !!! Se non paghi non entri nel centro di Milano, però se paghi sei libero di inquinare.

Questo argomento l’avevo già affrontato a gennaio 2008 quando ero assessore al comune di Bollate: insieme con altri assessori e sindaci dei comuni dell’interland milanese invitammo i cittadini a non recarsi a aMilano per i saldi ma a rimanere in provincia evitando il pagamento dell’ecopass. La nostra fu un’evidente provocazione, ma l’obiettivo era anche evidenziare che la tassa dell’ecopass sarebbe rimasta solo tale senza risolvere, in termini strutturali, il problema atmosferico.

Oggi a distanza di due anni, leggo che il candidato alla presidenza della Regione Lombardia Filippo Penati dichiara la sua contrarietà all’ecopass e a queste domeniche ecologiche che non risolvono il problema. Peccato che quando lui era presidente della provincia di Milano su questo argomento non fece e non disse mai nulla.

Per come sono andate le cose il comune dovrebbe pensare a soluzioni strutturali: chi ha pagato il ticket d’ingresso a Milano ha solo contribuito ad aumentare l’inquinamento e ad aumentare gli introiti delle casse comunali.

Di seguito riporto il comunicato stampa congiunto che fu inviato alla stampa, alle istituzioni provinciali e regionali e a tutti i cittadini dei comuni dove avevano competenza amministrativa i firmatari del documento.


"Saldi invernali 2008 con 'l'ecopass'?? No, grazie!!"

La Giunta Regionale ha disposto che i prossimi saldi invernali avranno inizio sabato 5 gennaio 2008. Forse non molti cittadini sanno però che, dal 2 gennaio 2008, il Comune di Milano introdurrà, per i veicoli in ingresso alla Città e classificati come 'inquinanti', il c.d. "ecopass".

In pratica, una tariffa da corrispondere che può variare dai 2 Euro per i veicoli assoggettati al provvedimento e considerati meno inquinanti sino a 10 Euro per quelli con maggior emissione di PM10 da traffico. E tutto ciò, a soli tre giorni prima dell’inizio dei saldi!

E allora, perché non pensare a qualcosa di diverso? E’ proprio necessario recarsi a Milano ed essere costretti comunque a lasciare l’auto in periferia? Forse, una valida alternativa esiste! Ci sono le attività commerciali delle nostre Città!

Gli Assessorati al Commercio ed alle Attività Produttive della Provincia di Milano invitano tutti i cittadini, prima di recarsi nel caos di Milano, a visitare le rispettive attività commerciali territoriali.

Sicuramente troverete valide occasioni/opportunità, un’ampia scelta di prodotti di ogni genere e, non ultimo, la cortesia che solo il commerciante di casa Vostra Vi saprà offrire.


Firmato dagli Assessori: Parlato (Bollate), Nicosia (Baranzate ), Nitti (Cormano), Meduri (Paderno Dugnano), Lodi (Senago) e De Agostani (Pero)


Delfino Parlato - Segr. regionale Italia Attiva Lombardia

Vuoi commentare questo articolo? Clicca qui