www.delfinoparlato.it



DELFINO PARLATO
Articoli dalla prima pagina



LE CERTEZZE STANNO DIVENTANDO SEMPRE PIÙ 'INCERTEZZE': MANCANO SOLUZIONI POLITICHE IN GRADO DI FAR DECOLLARE, UNA VOLTA PER TUTTE E IN TERMINI POSITIVI, LE SORTI DELLA NOSTRA BELLA ITALIA.

Siamo ancora lontani da quelle che sono state le promesse di rilancio e di rinnovamento da parte dei vari Governi che si sono succeduti dopo la fine della prima repubblica, tutti hanno predicato bene, ma mai operato nella direzione giusta.
Evitiamo di fare l’elenco della spesa delle cose che in Italia non funzionano perché sono note a tutti, però riteniamo opportuno rispolverare alcuni argomenti che reputiamo fondamentali proprio perché sono tra i più pesanti e sentiti.

Ridurre i costi della politica:
- si parlava di riduzione del numero di deputati e senatori, ma nulla si è visto finora; paradossalmente sono aumentati i ministeri e i sottosegretari;
- eliminare le province?? Ad oggi sono aumentate!!!
- risanare il bilancio dello Stato (siamo ancora in rosso... profondo rosso): la via dei tagli perseguita fa si che a pagare siano sempre gli stessi.

Interventi a favore delle imprese:
- solo per poche e 'privilegiate' imprese, mentre tutto il mondo del terziario, i lavoratori autonomi compresi gli artigiani e il settore dei servizi sono rimasti a bocca asciutta, per loro solo incertezze.

Lavoro:
- aumentare i posti di lavoro... ma quali? Quelli delle partite iva?? Oppure quelli dei lavoratori a tempo determinato... (4 mesi all’anno in media a persona su un unico un posto di lavoro disponibile, porta a far figurare l’avvenuto impiego di ben tre persone); la verità è che i posti di lavoro sono diminuiti, mentre sono aumentati i disoccupati e gli espulsi dal mondo del lavoro.
Il governo con la questione dei tagli dei precari nella Pubblica Istruzione ha contribuito alla riduzione dei posti di lavoro: in questo caso l’amaro in bocca si sente ancor di più poiché è lo stesso governo a licenziare;
- il lavoro flessibile doveva coinvolgere solo alcuni settori e figure professionali di alto profilo, mentre oggi tutti i contratti di lavoro subordinato sono flessibili e per giunta a tempo determinato: questa situazione non aiuta a migliorare l’economia del nostro paese;
- l’inopportuna divisione del Sindacato non giova alle contrattazioni a favore delle 'tutele contrattuali dei lavoratori'; un Sindacato così frammentato rischia di essere equivocato dagli stessi aderenti.

Nuova legge elettorale:
- tutti i partiti e schieramenti la reclamano, ma siamo sicuri che alla fine la desiderino per davvero?? Concordiamo nella possibilità di nuove elezioni, ma prima bisogna cambiare la legge elettorale; diversamente avremo solo nuovi costi a carico del cittadini e null’altro.

Al governo suggeriamo di trovare al più presto soluzioni per i temi sopra esposti evitando di perdere tempo solo su 'giustizia e affari di famiglia'. E’ mortificante leggere e ascoltare in tv sempre le stesse cose, che riguardano solo questioni personali di pochi leaders politici.
Al governo suggeriamo anche soluzioni adeguate per le piccole imprese: abbassare le tasse e aumentare i controlli per gli evasori, per i quali deve assolutamente esserci la certezza della pena.
Agli Enti locali (regioni, province e comuni) invece suggeriamo di eliminare le spese superflue e ridurre i costi della politica a favore di servizi più efficienti numerosi per i cittadini


Delfino Parlato - Segretario regionale Italia Attiva Lombardia

Vuoi commentare questo articolo? Clicca qui